Edison – L’Uomo che Illuminò il Mondo

Regia: Alfonso Gomez-RejonCast: Benedict Cumberbatch, Michael Shannon, Nicholas Hoult, Katherine WaterstoneNazione: Stati Uniti. Durata: 105 minuti. Distribuzione: 01 Distribution.

Risultati immagini per edison l'uomo che illuminò il mondo immagini

Siamo agli inizi degli anni ’80 del diciannovesimo secolo. Thomas Edison, inventore della lampadina, è pronto, attraverso le sue scoperte, ad illuminare l’intera Manhattan grazie allo sfruttamemto della corrente continua. Nel frattempo però George Westinghouse, più imprenditore che inventore, con la collaborazione del serbo immigrato Nikola Tesla, si appresta ad annunciare al mondo la possibilità di sfruttare un’energia molto più economica e stabile, quella alternata. La battaglia dei tre per affermare le proprie scoperte si sposterà presto dal piano scientifico a quello mediatico, dove tutti saranno pronti a mettersi contro tutti pur di far prevalere le proprie idee rispetto a quelle degli altri.

Guarda il Trailer

Alfonso Gomez-Rejon, regista con una buona esperienza anche dal punto di vista televisivo, porta sul grande schermo con “Edison – L’Uomo che Illuminò il Mondo” la storia in realtà di tre uomini che contribuirono, ognuno a modo proprio, a regalare al mondo qualcosa che al giorno d’oggi sembra un’ovvietà, l’utilizzo della corrente elettrica. Nel corso del film vediamo gli sforzi e l’impegno di questi tre uomini per arrivare a scoperte in grado di cambiare il corso della storia, stesso impegno che durante lo svolgimento della vicenda, metteranno anche per primeggiare l’uno sull’altro, perché cambiare il corso della storia è importante, ma entrarvi da protagonista ed essere ricordato per sempre lo è anche di più.

Passando ora alle valutazioni sul film, possiamo affermare che non tutte le buone intenzioni di chi ha realizzato quest’opera sono state sviluppate nel miglior modo possibile. Sicuramente il lavoro risente dei diversi problemi avuti nella realizzazione della sceneggiatura, circa sessanta stesure, e delle varie complicazioni anche in sede di produzione, il film è stato fermo diversi mesi prima del definitivo ok alla realizzazione. Sta di fatto che è proprio lo script il punto dolente di tutta l’opera. Il troppo materiale portato a galla è stato sviluppato in un tempo un po’ ristretto e forse, vista l’impronta che si è voluta dare al film, sarebbe stata più indicata la realizzazione di una serie tv, ciò non ha permesso allo script di sviluppare al meglio le caratteristiche dei tre personaggi principali.

Il film scorre via così in maniera un po’ troppo schematica, mostrandoci uno dietro l’altro i fatti, senza mai soffermarsi su alcuni aspetti che avrebbero meritato un maggiore approfondimento. Dal titolo si può pensare che sia Edison il protagonista a cui verrà dedicata la maggiore attenzione, ma in realtà tocca forse ad Westinghouse il ruolo di personaggio con le sfaccettature un po’ più approfondite, con un Tesla relegato quasi a semplice comparsa ben poco caratterizzata. Anche il cast lavora a “corrente alternata” con un Cumberbatch (Edison) non in grandissima forma e che in più di una circostanza cerca di dare spessore al proprio personaggio scimmiottando le caratteristiche già viste in Sherlock, da lui interpretato nella nota serie televisiva. Di buon livello invece la performance di Michael Shannon (Westinghouse), capace di regalare calma e pacatezza al suo personaggio, rendendolo più che credibile.

Per concludere “Edison – L’Uomo che Illuminò il mondo” è un film con un soggetto interessante e che mette tanta carne al fuoco. Ha però il grande difetto di sviluppare il tutto in maniera troppo sbrigativa, quasi fosse un documentario, che ha il solo compito di mostrarci come sono accaduti i fatti a quei tempi. Peccato che un documentario non è, e di conseguenza non riesce in nessuno dei suoi obiettivi: la storia incuriosisce, ma è poco avvincente, i personaggi sono interessanti, ma poco approfonditi per un film scarico e veramente poco “elettrizzante”.

Voto del pubblico

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *